I Quadranti del Cashflow di Robert Kiyosaki

Sharing is caring!

Autore: Robert Kiyosaki

Editore: Gribaudi

Disponibile su Amazon

Prosegue il nostro viaggio verso la libertà finanziaria, dopo Padre Ricco Padre Povero ecco I Quadranti del Cashflow.

In questo libro Kiyosaki approfondisce i concetti introdotti in Padre Ricco Padre Povero spiegando il segreto per raggiungere la mentalità finanziaria. 

Per farlo introduce quattro quadranti suddividendoli tra quelli di sinistra e quelli di destra. 

A sinistra sono presenti i “D” e gli “A”.

D sta per dipendenti, A per autonomi. 

A destra i “T” e gli “I”.

“T” sono i titolari d’impresa mentre gli “I” sono gli investitori.

A questo libro è in realtà associato il gioco da tavolo CASHFLOW, un gioco che bisognerebbe insegnare a tutti ed in particolare ai ragazzi per prepararli ad accrescere la propria mentalità finanziaria. 

Nel testo Dipendenti e Autonomi sono descritti come soggetti ancora dentro la corsa del topo. Infatti sia i dipendenti che gli autonomi per poter aumentare il proprio reddito devono lavorare di più, perciò scambiare ulteriormente tempo per denaro. Concetto valido in particolare per gli autonomi che spesso sono il fulcro centrale della propria attività che difficilmente delegano, perciò la convinzione di liberarsi del capo si tramuta in dover lavorare e gestire tutti gli aspetti della propria attività, e in tutto questo la il tempo libero e la famiglia trovano sempre meno spazio. 

 Come detto gli A e i D “scambiano tempo per denaro“. 

 Per raggiungere la libertà finanziaria l’autore consiglia di passare ai quadranti T ed I. 

I “T” sono i titolari d’impresa, concetto nettamente differente rispetto agli “A”. I titolari d’impresa creano un sistema efficace e lo replicano, caso emblematico quello di McDonalds, nonostante il prodotto è di semplice produzione e di qualità non certo artigianale, i McDonalds sono sparsi in tutto il mondo con fatturati da capogiro. 

Gli “I” sono invece gli investitori, coloro che “usano il denaro per generare il denaro” cioè fanno lavorare il denaro.  

Cashflow - Esci dalla corsa del TOPO

Finalmente anche in Italia è disponibile Cashflow, il gioco che unito a "I Quadranti del Cashflow" ha aiutato tante persone ad uscire dalla corsa del topo

La libertà finanziaria si ottiene generando dunque rendite automatiche che permettono di vivere con un cashflow che possa soddisfare il tenore di vita che si è scelto di adottare e permettono di trovare quel tempo per vivere la famiglia e sviluppare la creatività per nuove iniziative.

Kiyosaki in questo libro racconta la sua storia e la caparbietà avuta con la moglie Kim. I due hanno passato un brutto periodo arrivando addirittura a dormire in macchina. Tuttavia non hanno desistito alla tentazione di abbandonare il loro sogno e dopo numerosi tentativi andati a vuoto, e seguendo i consigli del “Padre Ricco”, alla fine sono usciti dalla corsa del topo e rispettivamente a 47 e 37 anni, marito e moglie hanno raggiunto la totale libertà finanziaria.

Il testo fornisce le strade per cercare di arrivare alla meta, prima fra tutti per arricchirsi una via da seguire è quella del mercato immobiliare, tanto caro anche a Donald Trump, altri strumenti sono la borsa ed il Network Marketing, anche se Kiyosaki invita a trovare la propria strada, in particolare nell’era digitale.

Un libro che segue a ruota Padre Ricco Padre Povero che traccia la via verso un cambio di mentalità che tutti auspichiamo ma che troppo spesso abbiamo paura di compiere. Proprio la paura è un’emozione che bisogna saper controllare e gestire, come l’autocontrollo, ingrediente fondamentale per riuscire nella scalata. 

Libro per tutti utile per accrescere la propria consapevolezza finanziaria che entra tra gli IMPERDIBILI.

Giorgio Melis