Padre Ricco Padre Povero

Sharing is caring!

Autore: Robert Kiyosaki

Editore: Gribaudi

Disponibile su Amazon

Era da tanto che aspettavo di leggere questo libro. Quando l’ho ordinato su Amazon, ed il postino me lo ha consegnato, l’ho divorato in pochi giorni. Il libro è di circa 200 pagine, credetemi se vi dico che sono pagine che ribaltano completamente concetti, che è triste dirlo specie in Italia, ci sono stati inculcati dal sistema e nella maggior parte dei casi dalla famiglia.

L’autore è Robert Kiyosaki ed è un libro autobiografico non in senso stretto.
Il testo è uno spartiacque di mentalità di quelli che sono i suoi “due padri” che lui non esita a definire padre ricco e padre povero.

Il padre povero è il suo vero padre, con la mentalità da dipendente, il padre ricco è il padre del suo migliore amico che l’autore prenderà sin da piccolo come propria guida per raggiungere il sogno di diventare ricco.

Come ho detto ero veramente curioso di leggere un testo di cui tutti dicono un gran bene, ed in effetti sono rimasto spiazzato per come vengono spiegati in maniera estremamente semplice i concetti che dividono coloro che hanno una mentalità verso la ricchezza e coloro che fin dalla giovane età sono indottrinati verso il posto fisso.


Qualcuno potrà obiettare che il posto fisso già oggi è una chimera, e non posso che dargli ragione, tuttavia il concetto importante rimane, e cioè che le scuole, università compresa, sfornano persone destinate a lavorare sotto dipendenza, non esiste una scuola per diventare imprenditori e raggiungere quello che per Kiyosaki era l’obiettivo primario, “La libertà finanziaria“.

Un punto su cui invito a riflettere è questo.

Nella mentalità italiana possedere una casa è considerato un investimento primario, un attivo!


Tutti siamo cresciuti, e cresciamo ancora ancora con la frase “Studia, trovati un lavoro, sposati, metti su famiglia e comprati una casa”, una ricetta che milioni di persone hanno potuto vivere sulla propria pelle.

L’autore non condanna, e nemmeno io,  questo tipo di mentalità, ma Kiyosaki invita a vedere la casa di proprietà non più come un attivo, ma come un passivo, che genera spese e tasse da pagare senza contare le rate del mutuo.

Il libro è rivolto alle persone che hanno voglia di imparare il segreto per vivere una vita economicamente vincente, e cioè istruirsi a livello finanziario e quindi far propria la Mentalità Finanziaria, materia conosciuta ai pochi in Italia e appresa quasi sempre dai genitori, persone a loro volta ricche.

Un libro che passa di diritto tra la categoria degli IMPERDIBILI!

Giorgio Melis